Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Virhub

Crea, integra e distribuisci storie di Realtà Virtuale

Virhub (Virtual Hub) è l'HUB digitale di BIDATA. Realizza contenuti multimediali di Realtà Virtuale producendo storie immersive nelle quali l'utente ha la possibilità di interagire con il proprio corpo.

Lo scopo della Realtà Virtuale non è quello di ricreare un ambiente foto-realistico.
È quello di mantenere il contatto tra ciò che percepisce l'utente con ciò che esiste nel mondo.

1) Crea

Soluzioni in base alle tue esigenze
End to end

Offre un servizio che parte dal concept, passa per la pianificazione, la produzione e lo sviluppo dell'applicativo e culmina con la distribuzione e la messa in esercizio dell'impianto o del sistema di realtà immersiva.

Con i Tour Virtuali è possibile esplorare ambienti reali o simulati sfruttando un'interfaccia semplice e rapida.
Il tour consiste nella simulazione dell'esplorazione di un luogo riprodotto digitalmente attraverso sofisticate videocamere a 360°. Le immagini ed i video possono essere esplorati mediante un comune web-browser oppure con strumenti particolari come i visori.

Virtual Tour

Mediante Virhub è possibile creare contenuti digitali originali utilizzando una vasta gamma di videocamere, hardware e tecnologie. Si ha la possibilità di realizzare la propria piattaforma interattiva da installare presso musei, box-informativi e mezzi itineranti.

La NUI (Natural User Interface) è un'interfaccia utente complatemente invisibile: l'utente non è costretto ad utilizzare alcuno strumento per interagire con il contenuto multimediale poiché essa si basa sul controllo dei movimenti (motion tracking) dell'interattore.

Le applicazioni rendono possibile al fruitore il controllo dell'ambiente mediante il movimento del corpo ed i gesti delle mani. Gli strumenti utilizzati sono il Kinect ed il Leap Motion Controller.

Interazione

La realtà virtuale è la superpotenza dello storytelling. Nessun altro mezzo ha lo stesso potenziale per creare empatia e dirigere verso la connessione umana.
Gli utilizzatori hanno tutte le intensioni di vivere un'esperienza di questo tipo, ciò li rende più predisposti a ricordare e a raccontare quanto hanno vissuto.

Proiezioni 3D

Il Pepper Ghost è una tecnica illusoria che si basa sulla proiezione di immagini su di una lastra. Attraverso questo espediente è possibile mostrare oggetti che sembrano appartenere alla realtà. Questa tecnica è stata poi superata dalle proiezioni olografiche 3D per la rappresentazione tridimensionale di un'immagine 3D nello spazio senza l'utilizzo di occhiali speciali o altri supporti.

Le storie danno significato all'esperienza. Le nostre vite non sono solo un passare del tempo, ma si riempiono di momenti che possono essere trionfi o sconfitte. In questo senso cerchiamo di raggiungere lo stesso scopo: cerchiamo di fornire all'utente un'esperienza che abbia un significato, un senso. Questo produce un impatto positivo sul comportamento delle persone.

2) Integra

Le diverse tecnologie di Realtà Virtuale

Virhub fa largo uso di strumenti avanzati per lo sviluppo, l'analisi e la distribuzione degli applicativi multimediali di Realtà Virtuale e Realtà Aumentata. Questo ci rende capaci di affrontare qualsiasi difficoltà proposta dal cliente.

Strumenti

Ci sono molti modi per vivere le esperienze di VR: le persone hanno la possibilità di volare in elicotteri, in aeroplani oppure con le proprie ali. Ma ciò che è più bello di questa esperienza è che i ricercatori non danno loro solo la possibilità di esplorare il mondo di queste nuove tecnologie, gli offrono una storia!

3) Distribuisci

I tuoi contenuti

I contenuti di Realtà Virtuale possono essere distribuiti in diverse modalità; ciò dipende dal loro campo di applicazione: un'applicazione che prevede il tour in un museo virtuale può essere distribuita come applicazione per smartphone oppure presso un totem installato fuori la struttura stessa. La scelta è solo tua!

Headset

I visori (headset) sono dispositivi indossabili a forma di occhiali oppure di casco dotati di un display stereoscopico, dispositivi di riproduzione stereo ed un sensore capace di tracciare i movimenti della testa. Alcuni sono anche dotati di sensori per il tracciamento degli occhi.

Alcuni visori sono dotati di controller che consentono l'interazione dell'utente con gli oggetti presenti nella scena.
Grazie a questi sensori l'esperienza utente è amplificata dal fatto che il contesto cambi in base a come si interagisce con esso.

Controller
Headset

Gli strumenti di motion tracking si occupano di tracciare i movimenti del corpo umano e di trasformare questa informazione in segnali digitali che possono essere interpretati dalla piattaforma.
Ne è un esempio il Microsoft Kinect che si occupa di tracciare i movimenti del corpo umano oppure Leap Motion ideato per il tracciamento delle mani.

Un interessante espediente sono le proiezioni 3D e olografiche, un metodo per il mapping di punti tridimensionali su un piano bidimensionale. Sfruttando diversi proiettori opportunamente posizionati è possibile riprodurre persone, oggetti, animazioni su di un palco o in una zona circoscritta che sia ad una certa distanza dagli spettatori.
Un'altra opportunità è quella di sincronizzare un ampio numero di proiettori per proiettare animazioni su edifici durante mostre ed eventi.

Controller
Headset

Le applicazioni di realtà virtuale possono essere distribuite anche sui moderni smartphone poiché già equipaggiati con la sensoristica necessaria. A tale scopo i cardboard sono strumenti economici poiché realizzati anche in cartone che consentono di utilizzare lo smartphone come visore.

Contattaci